GIRO DI CROAZIA – Tappa 6

Per la sesta e ultima tappa tappa del Giro di Croazia, un percorso di 151,5 chilometri tra Samobor, una città al confine con la Slovenia, e Zagabria, capitale e maggiore città della Croazia. 

Un percorso pianeggiante con una sola difficoltà, la salita di terza categoria situata nella città di Sveti Ivan Zelina e nella quale Mirco è passato per primo. E finalmente un percorso favorevole a un altro corridore della Bardiani, Paolo Simion. Il castellano di 26 anni si aggiudica la sua prima vittoria su strada da professionista.

Simion precede Mirco di 11 secondi sul traguardo. La Bardiani realizza la sua seconda doppietta sul Giro di Croazia, dopo quella di Tonelli e Barbin nella quarta tappa. Per la cronaca, due frecce verdi integrano la top 10 di quest’ultima tappa: Albanese finisce 9° e Barbin 10°. 

Il bielorusso Kanstantsin Siutsou (Bahrain Merida) si aggiudica la classifica generale. Precede l’olandese Pieter Weening (Roompot) di 11″ e il kazako Yevgeniy Gidich (Astana) di 1’01”. 

E come se non bastasse, Giulio Ciccone si è aggiudicato il Giro dell’Appennino dopo aver ottenuto il nonno al Giro delle Alpi.

Per quanto riguarda Mirco, conclude questo Giro di Croazia al 44° posto, a 37’15” dal vincitore. Paperino fa il bilancio della tappa e della gara. 

Sapevamo di essere quelli che stavano meglio in fuga. E quindi ci abbiamo provato. È stata un’emozione incredibile. Aiutare Simion ad arrivare al successo mi ha fatto star felice: se l’è meritata tutta!

Se devo fare il bilancio della gara, direi che ho solo pensato a fare del mio meglio, poco importa la vicinanza del Giro d’Italia e della selezione (che conosceremo fra qualche giorno).

Questa stagione abbiamo già ottenuto alcuni belle vittorie, più che grandi squadre World Tour: penso che il gruppo, la voglia di fare e sacrificio per la squadra siano un’arma vincente. Se io dovessi riassumere il mio Giro di Croazia in una frase, direi che è fantastico per noi. Abbiamo vinto da squadra. 

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *