CZECH CYCLING TOUR – Tappa 3

Al programma dei corridori, la tappa regina del 9° giro della Repubblica ceca con 178 km da percorrere tra Mohelnice, una città circondata di tre montagne, e Šternberk altra città del distretto di Olomouc. 

Una tappa con non meno di otto salite classificate gran premio della montagna tra cui una lunga 10,6 km con una pendenza media del 6.3% e un’altra lunga 7,7 km con una pendenza del 5%. 
A ciò si aggiungono tre traguardi volanti e un circuito finale da percorrere tre volte. 

Un profilo perfetto per Mirco, che è riuscito ad andare in fuga e a raccogliere molti punti nei GPM. Finalmente ha vinto il ceco Michael Kukrle (Elkov – Author Cycling Team) con due secondi di vantaggio sul leader austriaco Riccardo Zoidl (Felbermayr – Simplon Wels), Simone Velasco (Wilier Triestina) e Andreas Schillinger (Bora – Hansgrohe). 
Nel finale, Mirco ha un po’ pagato gli sforzi consentiti in una nuova fuga che è il suo marchio di fabbrica. Taglia il traguardo al 43° posto con 5’58” di ritardo su Kukrle ed è 44° nella classifica generale, a 8’01” dal leader Zoidl. Nella classifica scalatori è secondo con 29 punti; lo precede il tedesco della WSA Pushbikers Sebastian Baldauf (38 punti). 

È stata una bella tappa oggi, sono riuscito ad andare in fuga. Ma anche se sono riuscito a raccogliere punti nei GPM non riuscirò a battere Baldauf. Domani ci sono solo due GPM e 10 punti; dovrei vincerli tutti e due e lui non dovrebbe fare neanche un punto. Domani sarà quindi tutto per Guardini. 

La mia condizione essendo in crescita, è vero che è un po’ frustrante di dover fermarmi dopo quattro tappe e per un certo tempo – dovrei rientrare in Slovacchia tra un mese – però sono comunque contento della prestazione. 

 

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *