POREC TROPHY

Parenzo (Porec in croato) è una città situata sulla costa occidentale della penisola istriana. Elevata a colonia di cittadinanza romana col nome di Colonia Iulia Parentium all’inizio del I secolo d.C., diventerà parte del territorio controllato dalla Repubblica di Venezia nel 1267. Annessa con tutta l’Istria all’Italia dopo la prima guerra mondiale, passerà sotto la sovranità della Croazia nel 1991 – con la secessione dalla Jugoslavia.

Conosciuta nel Triveneto grazie alla canzone La mula de Parenzo, ospita il Trofej Porec dal 2000, una corsa che fa parte dell’UCI Europe Tour (classificata 1.2). E come per il Trofej Umag, il percorso consiste in un circuito. Sette giri di 20 chilometri e un pre-circuito di 9,5 chilometri per portare la distanza totale a 156 chilometri.

E nonostante un tracciato un po’ più tosto, la vittoria si è disputata in volata. Con lo stesso vincitore di quattro giorni prima a Umag, Olav Kooij. L’olandese della Jumbo-Visma ha beffato Gasper Katrasnik (Adria Mobil) e Tilen Kinkst (Ljubljana Gusto Santic).

30°, Mirco è stato il primo corridore a tagliare il traguardo, 4 secondi dopo il vincitore.

Oggi è andata male, è stata una giornata dov’è tutto è andato storto e quindi non abbiamo fatto risultato. 

Per quanto riguarda la situazione e il programma, so solo che parteciperò all’Istria Trophy dal 12 al 15 poi vedremo, dipenderà anche dalla situazione. 

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *