POSTNORD DANMARK RUNDT – Tappa 2

Dopo la tappa di apertura a Aalborg, la più lunga del 28° giro di Danimarca, la più corta (esclusa la crono di sabato) tra Viborg e Vejle. Una seconda tappa lunga 174,2 km con un profilo simile alla prima: maggiormente pianeggiante con tante piccole salite, tra cui quattro classificate come GPM, e di nuovo un circuito finale da percorrere tre volte. 

Quindi un tracciato favorevole ai corridori desiderosi di andare in fuga: alcuni ci sono riusciti, altri come Mirco hanno provato. Come annunciato, Paperino ha attaccato e come lo spiegava dopo la prima tappa la sua condizione non è ancora ottima dopo due mesi senza gare. 

E in una tappa controllata dalla nazionale danese, a imporsi è stato il triplice campione del mondo di ciclocross Wout Van Aert. Il belga di 23 anni, che vestirà la maglia della Aqua Blue Sport la stagione prossima, dimostra di essere una grande promessa del ciclismo su strada, lui che ha ottenuto il terzo posto alle Strade Bianche quest’anno. 

Il danese Alexander Kamp (Team Waoo) e l’americano Robin Carpenter (Rally Cycling) completano il podio. Oltre alla tappa, Van Aert si aggiudica la maglia di leader – con sei secondi di vantaggio su Kamp – e la maglia della classifica a punti. 
Mirco finisce 55°, a 2’52” dal vincitore. Nella classifica generale è 51° a 3’00” dal leader. 

Oggi non sono riuscito a far parte della fuga ma cerco di far crescere la gamba. So di non essere al 100% ma almeno ci si prova. 
Rispetto alle due precedenti edizioni, alle quali ho partecipato, credo che la corsa di quest’anno finora sia stata più facile ma solo perché le condizioni meteo sono ottime. 

Devo anche dire che il pubblico è numerosissimo e molto caloroso e per i corridori danesi, correre in casa da una marcia in più. Ancora oggi abbiamo visto la nazionale danese controllare principalmente la corsa. 

La vittoria di Van Aert? È vero che è un corridore fortissimo ma è difficile paragonarlo con Sagan: sono corridori diversi e di Sagan, c’è ne solo uno. 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *