RIDELONDON-SURREY CLASSIC

Dopo qualche nuova fuga ma un ritiro nella diciannovesima tappa del suo terzo Giro e un rientro al campionato italiano su strada, Mirco sarà a Londra questa domenica per partecipare alla RideLondon-Surrey Classic. 

Una scoperta per Paperino come per i suoi compagni di squadra visto che la Bardiani non ha preso parte a nessuna delle sei prime edizioni della corsa inglese lunga 183 km. 

Una corsa nella quale un elemento potrebbe avere una certa importanza: il meteo. Dopo giorni di allenamento sotto il sole e il caldo italiani, pioggia e fresco saranno al programma a Londra. 

Sicuramente un po’ di fresco non fa male.

Per quanto riguarda la strategia delle Frecce verdi nelle strade londinesi, se Tonelli è presentato come la star della squadra, ci saranno diverse possibilità. 

Sicuramente Tonelli attraversa una bell’annata quindi sarà possibile qualche suo attacco. Ma sappiamo che la corsa non è proibitiva neanche per Guardini. Veniamo bene o male tutti da uno stacco abbastanza lungo quindi vedremo. 

Oltre alla RideLondon-Surrey Classic, la gara di cui tutti parlano per il momento è il Tour, che vedrà questa domenica a Parigi la prima vittoria di un gallese. 

È stato un Tour strano. Sicuramente mi è piaciuta la 19ª tappa tra Lourdes e Laruns (vinta da Primož Roglič, ndr). Se non fosse caduto, Nibali avrebbe potuto dire la sua perché imposta sempre un giro in crescita. 
Sicuramente Thomas è una sorpresa. 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *