Tappa 3 – Nation Towers-Big Flag

La peculiarità dell’Abu Dhabi Tour è di proporre una maggioranza di tappe pianeggianti e quindi favorevoli ai velocisti. La terza tappa non fa eccezione: un circuito di 133 km con andata e ritorno a Abu Dhabi con due traguardi volanti al programma.

Dopo un norvegese e un italiano, è il tedesco Phil Bauhaus (Sunweb) che s’impone su due altri tedeschi, Marcel Kittel (Katusha-Alpecin) e Pascal Ackermann (Bora-Hansgrohe). Grazie al suo quarto posto nello sprint, Elia Viviani conserva la maglia rossa di leader.

27° sul traguardo e 37° a 13″ dal leader, Mirco non è totalmente soddisfatto della tappa odierna.

Ho portato Guardini a ruota di Viviani ma nei vari destra e sinistra è rimasto chiuso sulle transenne. Abbiamo anche provato qualcosa per la classifica dei traguardi volanti ma sarà difficile vincerla.
Nella crono di domani proveremo, anche per vedere le condizione. 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *