TOUR DE LANGKAWI – Tappa 3

Muar è una città storica della Malaysia conosciuta per la sua cucina, il suo caffè e i suoi edifici pre-guerra. Un paesaggio idilliaco per una nuova tappa pianeggiante sotto il sole. 

E dopo 192,6 chilometri di un percorso senza rilievo, i corridori sono arrivati a Putrajaya, il nuovo centro amministrativo della Malaysia. Una città vicina a Kuala Lumpur e ancora in fase di massiccio sviluppo. 

Il primo a poter ammirarla è stato l’americano Travis McCabe. Dopo il secondo posto ottenuto nella prima tappa, il corridore della Floyd’s Pro Cycling s’impone davanti a due italiani, Matteo Pelucchi (Androni) e Andrea Guardini (Bardiani). 

McCabe ne approfitta per indossare la maglia di leader con quattro secondi di vantaggio su Marcus Culey e 13 su Michael Freiberg. McCabe indossa anche la maglia di leader della classifica a punti con un punto di vantaggio su Freiberg e Guardini. 

Di nuovo gregario esemplare, Mirco finisce 71°, in un gruppo di 59 corridori, a 6 secondi dal vincitore odierno. Guadagna comunque un posto nella classifica generale, ed è 39° a 22 secondi dal leader. 

Oggi era di nuovo una tappa difficile: qui si muore di caldo e afa. Più che il recupero è la fatica sotto il sole battente. 

Per quanto riguarda l’aspetto sportivo, devo confessare che speravamo già una vittoria ma l’importante è non demordere. 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *