Tour of China II – Prologo

Nessun riposo per i campioni. Dopo sei giorni di corsa e due di trasferimenti nel Tour of China I, Mirco e i suoi compagni di squadra erano presenti al via del Tour of China II.

Un primo giorno con uno sforzo in solitario di 5,2 chilometri nelle strade di Hewan. Un prologo con certe aspettative per Paperino dopo la sua vittoria nella crono del Tour of China I, sinonima di maglia gialla di leader.

Ma oggi non è riuscito a ripetere la prestazione. Il russo Artem Ovechkin (Terengganu) è stato il più veloce, concludendo in 6’12”. È stato l’unico ad ottenere una media oraria superiore a 50 km/h (50.323).

Mirco è arrivato 12° a 12 secondi dal vincitore odierno ed è sarà quindi 12° per la prima tappa.

Oggi non è andato benissimo. Finire dodicesimo a dodici secondi da Ovechkin è un po’ deludente. Penso che sarà tra i favoriti per la vittoria finale. 

Il problema di Cina II è l’arrivo in salita della quarta tappa. Una salita di prima categoria lunga 9 chilometri (con una pendenza medial del 6,4%, ndr). Prenderemo quindi giorno per giorno e vedremo. 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *