Tour of Xingtai – Tappa 1

Dopo un Giro di Danimarca difficile, Mirco è in Cina per il Tour of Xingtai, una corsa creata nel 2017 e che Paperino scopre. Una corsa nella quale non ci sono squadre World Tour e quindi meno difficile da controllare.

Lo si è già visto nella prima tappa che ha portato i corridori da Xingtai, capitale della Cina sotto la dinastia Shang, e Zijinshan Jiuliwan Scenic Arena. Una tappa di 145 chilometri con un arrivo in cima dopo una lunga salita.

Una tappa vinta dall’iraniano Amir Kolahdozhagh, che ha anticipato l’ucraino Mykahilo Kononenko e il russo Roman Maikin. Il corridore del team Taiyuan Miogee indossa quindi la prima maglia di leader. Paolo Simion ottiene un promettente sesto posto.

Questo Tour è organizzato benissimo però oggi è stata una gara come i dilettanti con mille scatti. Poi il gruppo si è rotto con dentro Simion e Maronese. Io speravo in oggi ma la corsa è scoppiata e non essendoci squadre che potevano controllare ci siamo divisi i compiti. Purtroppo non sono stato molto fortunato anche perché se fossi stato davanti, avrei potuto aiutare Paolo. 

Per quanto riguarda la mia condizione, è presto per dirlo. Essendo arrivati solo due giorni fa, siamo ancora intontiti dal fuso.  

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *