VUELTA A SAN JUAN – Tappa 4

Fondata nel 1751 per ordine della Junta de poblaciones del Reino del Chile, San José de Jáchal è una città che presenta un’architettura coloniale tipica. Situata nella parte settentrionale della provincia di San Juan, è per il terzo anno di fila città di partenza della quarta tappa della Vuelta a San Juan.

Una tappa ben tosta con 185,8 chilometri e non meno di due salite di prima categoria l’una dopo l’altra e precedute da una salita di terza categoria. La seconda parte della tappa, tutta in discesa, ha permesso di assistere a una nuova volata. L’occasione per Fernando Gaviria di aggiungere un’altra vittoria al suo palmares. Il colombiano della UAE ha beffato il francese Rudy Barbier (Israel – Start-Up Nation) e il suo concittadino Álvaro José Hodeg (Deceuninck – Quick Step).
Arrivato 56° nel gruppo principale, Remco Evenepoel conserva la sua maglia di leader con 33 secondi di vantaggio su Filippo Ganna.

Mirco conclude la tappa al 27° posto anche lui nel gruppo principale. Nella classifica generale è ora 70° con 3’45” di ritardo su Evenepoel.

È stata una tappa un po’ movimentata con cadute e guai meccanici. Comunque nella salita siamo stati vicino a Benfatto e scollinato l’abbiamo fatto rientrare. Abbiamo raccolto un settimo posto ma l’importante è che abbiamo lavorato bene uniti. Credo che siamo sulla strada giusta. 

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *